Archivi tag: benessere

I Cristalli e i CHAKRA

Chakra – Cristalli – Oli Essenziali

 


Nella Sezione “Approfondimenti” abbiamo pubblicato un nuovo paragrafo dedicato ai Chakra, parliamo del loro significato e delle associazioni di ogni singolo chakra con pietre e cristalli e con gli oli essenziali.

Centinaia di anni di uso e sperimentazioni ci hanno dimostrato che i Chakra non si riequilibrano con le normali medicine. I Chakra sono sensibili alle vibrazioni e si riequilibrano attraverso frequenze (vibrazionali) e magnetismo. Cosa crea la giusta frequenza vibrazionale?
Un profumo creato specificamente, un pensiero positivo, un colore, una nota musicale, un alimento, gli esercizi di meditazione… ecco, in realtà molti elementi creano una giusta frequenza vibrazionale e conoscendo la gamma vibrazionale di ogni Chakra e conoscendo il Chakra da riequilibrare, possiamo “assumere”, in qualsiasi forma, vibrazioni che ci aiutano…

Cerchiamo allora di capire quali elementi, pietre, colori pianeti ed oli essenziali sono collegati ad ogni Chakra così da utilizzarli in frequenza vibrazionale atta ad riequilibrare i nostri CENTRI ENERGETICI………..

Se sei interessato all’argomento clicca sull’immagine

Fiera del Benessere SAVONATURALMENTE

Fiera del Benessere SAVONATURALMENTE 2016


levocidellaluna

Anche quest’anno, grazie al progetto WIDE, saremo presenti il 7/8/9 ottobre alla Fiera del Benessere SAVONATURALMENTE
Savona, Fortezza del Priamar, al 1° piano del Palazzo del Commissario

(Clicca qui sopra per vedere la fortezza su Google Maps)

Ingresso libero – Venite a trovarci

wide

Per amore il paladino Orlando perde la ragione. Il cugino Astolfo, in sella al cavallo alato, intraprende un viaggio fantastico alla volta della Luna: qui – scrive Ludovico Ariosto – si accumulano le cose perse sulla Terra, le vanità, le memorie, svariate ampolle che contengono il senno perduto degli uomini, compreso quello del furioso Orlando.
Anche noi intraprendiamo un viaggio sentimentale verso la Luna, divinità femminile, ciclica, che presiede alla nascita e alla fermentazione, ai fluidi e alle maree, segno misterioso e notturno, di fecondità (la luna piena) e vuoto (la luna nera). Sulla Luna recuperiamo voci femminili che raccontano le loro storie, fra ironia, meraviglia, desiderio: la dea-madre, Alice che si immerge nello specchio, il guardaroba della vamp…

Il Palazzo del Commissario si trasforma anche quest’anno in una serie di spazi allestiti da attraversare, dedicati all’essere (e al «ben-essere») donna. Le scenografie ospiteranno incontri ed esperienze.     Ingresso e mente liberi


Orario zona espositiva

Venerdì 7 Ottobre 2016: ore 15.00 Apertura, ore 21.00 Chiusura

Sabato 8 Ottobre 2016: 10.00 Apertura, ore 21.00 Chiusura

Domenica 9 Ottobre 2016: 10.00 Apertura, ore 21.00 Chiusura


2016-10-05_162321

VENERDI’ 7 OTTOBRE

ore 17.30 – Caffè Filosofico (Associazione Centro Maya): ECLISSI – Da Santippe a Ipazia: donne in lotta per vincere da SOLE
Dal bar alla Fortezza. La mediatrice filosofica provoca una discussione e conduce
un confronto aperto sulle dinamiche in cui tutti siamo direttamente coinvolti.
Con la partecipazione di Rosanna Lavagna.
ore 19.00 – Sara Rubbino (fotografa e counselor) e Elena Berruto (counselor):  Interpretando se stesse – Le immagini al femminile
Attraverso l’occhio del fotografo la donna può parlare di sé: quale storia racconta e quali significati comunica?
Ore 20.00 – Penelope Please: Corso di seduzione – Capitolo I
La Drag Queen più amata della Liguria introduce i suoi corsi di seduzione in un divertente viaggio alla scoperta della
femminilità.
Con la partecipazione di Stefania Camurati, stilista e consulente di immagine.

SABATO 8 OTTOBRE

ore 17.30 – Caffè Filosofico (Associazione Centro Maya): ECLISSI – Da Santippe a Ipazia: donne in lotta per vincere da SOLE
Con la partecipazione di Rosanna Lavagna.
Ore 20.00 – Penelope Please: Corso di seduzione – Capitolo II

DOMENICA 9 OTTOBRE

ore 16.00 – Penelope Please: Corso di seduzione – Capitolo III
Con la partecipazione di Sara Padovani, sessuologa, e il suo “sportello di ascolto”.
ore 17.00 – DollWorld (Associazione Duplex Ride): Object Tale – Attraverso lo Specchio
Angela Mambelli, designer e performer, compone un racconto per oggetti con l’utilizzo di ambienti e oggetti miniaturizzati,
manipolati dal vivo e ripresi da microcamera.
ore 17.30 – Caffè Filosofico (Associazione Centro Maya): Il coraggio di dire, la forza di ascoltare
Francesca Bruzzo intervista le operatrici volontarie di Telefono Donna.

2016-10-05_163544

Link al sito ufficiale della manifestazione:  savonaturalmente

Link al sito ufficiale del Progetto WIDE Savona: Progetto WIDE

 Link al video ufficiale di savonaturalmente 2015: youtube

Primo Festival Nazionale del Massaggio

PRIMO FESTIVAL NAZIONALE DEL MASSAGGIO


wellness-589770_960_720


finale

CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI FINALE LIGURE    csb       logo1

IL PRIMO FESTIVAL NAZIONALE DEL MASSAGGIO

Sabato 3 e domenica 4 settembre 2016

Auditorium e Chiostri di S. Caterina a FINALBORGO ( SV )

Ingresso libero e gratuito

GARA DI OPERATORI SUL MASSAGGIO

per maggiori informazioni vedi Regolamento 

Per informazioni, Iscrizioni dei gareggianti e prenotazioni degli
Espositori rivolgersi a CSB. Cell. 3392201449 -010 3742955

ROGRAMMA e ORARI

SABATO 3 Settembre

Ore 13:30 Apertura del Festival Nazionale del Massaggio. Presentazione del Programma, come un Percorso di Benessere attraverso le Relazioni e gli Espositori consegna Regolamento e materiale agli Iscritti partecipanti alla gara.

Disponibilità di iscrizione alla gara in loco.

Possibilità al pubblico di prenotare e ricevere un massaggio durante il festival.

Ore 14:30 – 15:30 FILM :IL MASSAGGIO DEL BAMBINO (12 minuti)

Conferenza ” Il benessere del bambino attraverso il massaggio infantile Relatori: Patrizia Bruzzone; Conferenza“Il tocco e il massaggio in gravidanza e perinatale” Relatori: ostetriche Arianna Falco e Denise Freccero.

Ore 15:30 INIZIO Gara dei Massaggiatori fino alle ore 18:00. Ogni partecipante effettuerà 20 minuti di trattamento sui lettini predisposti in base al numero di iscritti. La Giuria valuterà i partecipanti eleggendo i finalisti cfr. : Regolamento.

Ore 16:00 – 17:00Conferenza Terapie innovative antiche e moderne: Il Massaggio come Benessere e come Terapia”. Relatore: Dott.ssa Laura D’Ostilio.

Possibilità di MERENDA con SHOW coking

Ore 17:00 – 18:00ConferenzaIl contatto consapevole con i luoghi in cui viviamo: il benessere di forme,spazi e colori”. Relatore Architetto Sara Parisi.

Ore 18:00 – 19:00 – Presentazione dei Corsi di Massaggio di Graziella Ristano

Workshop previa iscrizione per massaggiatori e pubblico sui temi delle conferenze

Dalle ore 14,00 alle 19:00, di sabato e dalle 9 alle 20 di domenica, giochi all’aperto e laboratori didattici per bambini con Staff di Animatori, Associazione Pippinin di Savona.

Entro Ore 20:00 Chiusura del primo giorno di Festival

DOMENICA 4 Settembre

Ore 9:00 Apertura seconda giornata del Festival del Massaggio con breve Riepilogo dei temi presentati il giorno precedente, Presentazione organizzatori “ Nascita e dintorni”

Ore 9:30 – FILMSHANTALA il massaggio( durata 22 minuti )

Ore 10:00 – 12:00 e dalle 16:00 – 18:00 Continuazione della Gara dei Massaggiatori con elezione dei finalisti

Ore 10:00 – 11:00 ConferenzaLe Relazioni per il Benessere, Psicologia Olistica”. Relatore: Dott. Antonio Musso

Ore 11:00 -11:30 FILMIL QUINTO SENSO (durata 10 minuti )

Ore 11:30 – 12:30 ConferenzaLa pelle, il Tatto ed estetica armonica” Relatore: Dott. Marco Enzani

Ore 13:00 Pausa pranzo

Ore 14:00 – 15:30 Presentazione organizzatori ed espositori presenti al Festival

Ore 14:00 – 14:30 – “Il Centro Servizi Benessere “

Ore 14:30 – 15:00 – Piastre e lettini, Zone geopatogene e bonifica

Ore 15.00 – 15:15 – Scuole e corsi

Ore 15:15 – 15:30 – La piattaforma HELP TO SMILE

Ore 16:00 – 17.00 ConferenzaCurarsi e Guarire”. Relatore: Dott.ssa Laura D’Ostilio

Ore 17:00 – 18:00 Presentazione GUIDA e Metodo PG , un metodo per Guarire con la partecipazione di Dott.ssa Giovanna Ferrando e Dr.ssa Laura D’Ostilio

Ore 18:00 – 19:00 – FINALISSIMA della Gara del Massaggio con i 10 finalisti

Ore 19.00 – 20:00 – Premiazione, Conclusioni, progetti e obbiettivi emersi nel FestivaL

CONTENUTI e OBIETTIVI

Il Festival del Massaggio vuole essere un omaggio e un’opportunità per tutti quegli operatori che svolgono il loro lavoro nel settore del Massaggio per una verifica, uno scambio di tecniche, di professionalità alla luce di un concetto che sta alla base di ogni Massaggio: la comunicazione che passa tra massaggiatore e massaggiato è una relazione di aiuto, significativa con una componente emozionale che impone all’operatore una adeguata professionalità e riconoscimento delle proprie capacità e limiti.

Il massaggio dell’operatore porta il messaggio che lui stesso ha dentro e comunica senza volerlo al massaggiato. Questo Festival vuole per la prima volta porre l’attenzione sulle abilità di counselling che ogni operatore ha dentro di se e deve prima di tutto saperle interpretare.

IL Festival del Massaggio ha voluto contribuire con la pausa pranzo e merenda alla promozione della cultura dello Slow food.

Il Festival ha dato spazio a conferenze sull’habitat per promuovere una maggior sensibilità verso una cultura che riconosce le connessioni di amore che ci sono tra l’essere umano e la sua casa.

In una civiltà attenta all’ecologia la prima attenzione va verso il benessere dell’uomo, benessere che passa attraverso la qualità delle relazioni più significative della sua vita.

Il cibo, il massaggio e l’ambiente visti non soltanto dal punta di vista voluttuario ma anche dal punto di vista della salute. Così il nostro modo di muoverci e di contatto della nostra pelle con i nostri vestiti , i suoni e i rumori , la casa che abitiamo e l’aria che respiriamo. Le più aggiornate conoscenze mediche e scientifiche ci riportano a riscoprire antiche tradizioni e nuove scoperte , verso una sempre maggior sensibilità alla nostra casa comune e ad uno stile di vita con ritmi adatti all’uomo .

Nella meravigliosa enciclica “Laudato si” sulla cura della casa comune di Papa Francesco con gioia si riscopre la terra come un bene donato e da custodire e coltivare con amore perché connesso con noi e con la nostra salute.

Il dono dello star bene ha un valore non facilmente misurabile e conteggiato, ma è soprattutto legato all’intero sistema abitativo e terrestre. Allora la ricerca e la prevenzione devono assumere un aspetto simbolico e scientificamente connesso con altri aspetti impensati .

Come il benessere di una persona non è data dal perfetto funzionamento degli organi ma dall’insieme e dalla percezione totale che la persona vive, dal come mangia e dal tipo di relazioni che la circondano.

Come un albero non ci dice la sua salute con i suoi elementi chimici e componenti biologici ma anche la sua bellezza e maestosità accanto ad altri alberi.

Così si potrebbe dire che la qualità del massaggiare è data dalla forza e tecnica usata ma anche dal ritmo, dal pensiero e dall’insieme del movimento del massaggiatore accanto al ricevente.

In qualche modo come medico mi vorrei porre di fronte alla vita con lo stesso stupore e meraviglia che si prova davanti alla natura e allo stesso tempo custodire e coltivare con rispetto il dono della salute e della vita che ognuno di noi possiede.

Un obbiettivo ambito del festival è davvero poter comunicare che nel nostro operato l’amore e la gioia sono la prima cura che ogni cura richiede.

Il benessere è dato dalla percezione di gioia provata e molto importa nella salute tale gioia.

I medici del Sorriso lo usano proprio come coadiuvante terapeutico.

Il termine di benessere e salute nella definizione più medica dell’OMS ha avuto una evoluzione. Oggi possiamo dire che una sensibilità maggiore e conoscenze scientifiche avanzate danno un significato molto complesso e multifattoriale alla salute e al benessere perché connesso con aspetti apparentemente lontani tra loro.

Progetto WIDE

WIDE Open Day 6/7 Maggio 2016


banner03

Anche quest’ anno la nostra Associazione partecipa all’evento WIDE OPEN DAY nell’ambito del “PROGETTO WIDE”

L’evento si svolgerà presso la sede del CESAVO in Via Nizza, 10/a a Savona.  Di seguito riportiamo la locandina e i dettagli di alcuni interventi. L’ingresso è libero, siete tutti invitati.

Locandina-web


venerdì 6 dalle 16.45

COWORKING&CO
con Guido Lotti
socio fondatore dell’Associazione Wide e coordinatore del progetto.

L’esperienza del coworking, le iniziative realizzate e i futuri sviluppi


venerdì 6 dalle 17.45

INFORMATICA PER TUTTI
Corsi di informatica modulari per ogni livello ed esigenze

con Milo Folenghi
Responsabile area logistica informatica del  CESAVO – Centro savonese di servizi per il volontariato

Presentazione dei corsi


  venerdì 6 dalle 17.15
IL FESTIVAL DEL MASSAGGIO 2016
Presentazione del festival che si terrà in autunno a Finale Ligure (SV) con Patrizia Bruzzone
Fondatrice e Presidente della Associazione “Nascita e Dintorni” il mondo del bambino e della
Famiglia.

Il mondo in cui viviamo è un ecosistema meraviglioso e fragile, proprio come il periodo della gravidanza e del parto. La nascita di un bambino è un momento di consapevolezza mentale e fisica che va percepita in tutte le sue parti, come una visione globale di sostegno continuo”.


venerdì 6 dalle 18.15

INSIEME VERSO IL TUO BENESSERE
La via del cuore… Presentazione del percorso di crescita personale attraverso la metodologia del counseling con approccio empirico integrato

con Dott.ssa Isabella Benzoni Codocenti: Csl. Sabrina D’India Csl. Francesca Delbono Csl. Mariaclaudia Porcella dell’Associazione Insieme

INSIEME è un’ associazione culturale che da anni offre opportunità formative in cui le persone possano imparare a riconoscere se stesse, le proprie qualità, attitudini, capacità e acquisire modalità e strumenti per dare spazio alle proprie potenzialità.


venerdì 6 dalle 19.30

COSMESI FRESCA, INTEGRATORI BIOVEGAN E UN PIZZICO DI FILOSOFIA

con  Adriana Rossi distr. aut. Ringana Savona


venerdì 6 dalle 20.45

AGENZIA GAS NATURAL ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI
Soluzioni ecocompatibili e innovative

con Daniela Prota, Marco Faia 


venerdì 6 dalle 21.30

IL BELLO DELLE DONNE

con Sara Padovano ( Ge ) : psicologa,psicoterapeuta,sessuologa e formatrice ci illuminerà su tutto ciò che le donne debbano sapere sulle tematiche legate all’autostima , alla sessualità , al rapporto di coppia ed alla femminilità nelle dinamiche sociali !

con Penelope Please : dopo 5 anni di fortunatissima attività a Genova porta la sua 20ennale esperienza artistica di performer – drag queen col suo originale “corso di seduzione per solo donne ” in 4 lezioni  : portamento sui tacchi,consapevolezza mimica ,consapevolezza corporea e messaggi del corpo , autostima allo specchio, naturalità , look, make-up ed espressioni del viso !

Coadiuvata da :

Stefania Camurati : laureata IED ( Torino ) in Fashion & Textile design, dal 2007 ha fatto del settore moda il suo impiego a 360° .Introdurrà i suoi argomenti : storia del costume,storia della moda,fisicità e outfit, come scegliere le forme degli abiti in base al proprio fisico,il guardaroba Smart, tra must-have, basic e personalità : con studi personalizzati e re-styling del look per ogni partecipante !


sabato 7 dalle 16.00

conferenza
HYERONUMUS BOSCH: 500 ANNI DI SOGNI, VISIONI, MAGIE
note a margine di un grande pittore del cinquecento nei paesi bassi

con Flavia Cellerino – Associazione Le Vie dell’Arte
La cultura deve essere a servizio della collettività e non una forma di potere e non ci devono essere barriere tra le varie discipline.


sabato 7 dalle 17.15

REIKI E KOBIDO
Dalla tradizione giapponese due tecniche per il benessere di corpo mente e spirito

con Lorenza Badino – Operatore Olistico accreditato S.I.A.F.


sabato 7 dalle 19.30

CUCINA NATURALE PER UNA ALIMENTAZIONE CONSAPEVOLE 

con Maria Mina : diplomata alla scuola di cucina naturale “La Sana Gola” di Milano e in possesso della certificazione HACCP in materia di igiene e sicurezza degli alimenti. Propone cucina a domicilio e corsi di introduzione ad un’alimentazione naturale.

Al termine del breve seminario sarà possibile degustare alcuni piatti.


sabato 7 dalle 21.00

INCONTRO CON L’ARTISTA
presentazione dei corsi di canto e del nuovo singolo

con Francesca Battiato
Ha studiato canto presso il Conservatorio “G.F. Ghedini di Cuneo, è direttrice della scuola di musica Studio Voce 26 a Savona


sabato 7 dalle 18.00

conferenza
CRYPTOCURRENCIES 
un mondo senza banche

con Omar Gasbarri
Le valute di internet: il denaro digitale distribuito in tutto il mondo e decentrato.


sabato 7 dalle 18.45

PROGETTI DI VALORIZZAZIONE
IL Festival Nazionale del Doppiaggio Voci nell’Ombra e altri working in progress

con Tiziana Voarino
Associazione Risorse – Progetti e  Valorizzazione


PARTECIPATE NUMEROSI E DIVULGATE……………


 

Visita a Savonaturalmente

Cronaca di un viaggio all’ isola di WIDE


20151004_152619a


 

I Coworker del Progetto WIDE di Savona (di cui abbiamo già parlato qui) hanno allestito con una semplice ma bellissima ed emozionante scenografia un ampio spazio al primo piano del “Palazzo del Commissario” nel Priamar, una creazione di spazi domestici e interiori che ha saputo emozionare e suscitare nel visitatore memorie, sensazioni e legami affettivi. Il tutto è stato molto poeticamente chiamato “Isola di Wide”. L’isola nasce da un’idea dell’Associazione WIDE – coworking e laboratorio di idee, attiva dal 2014 a Savona: uno spazio dove lavorare, conoscersi e ampliare le proprie conoscenze, un working-lab che cresce con i suoi coworkers e i suoi sostenitori, uno strumento per promuovere una rete di professionisti e cittadini sensibili ai temi dell’ecologia, della sostenibilità e del benessere.

(clicca sulle immagini per ingrandirle)

clicca sull'immagine per ingrandirla

Chi ha partecipato all’ evento ha potuto immergersi in locali dall’aria molto familiare, si aveva l’impressione di entrare in casa di amici (o era la nostra vecchia casa?). Ogni oggetto, ogni colore, ogni sensazione era al posto giusto. Entrando ci siamo trovati in un ampio soggiorno o meglio la Stanza dei Racconti dove chi voleva poteva sedersi a leggere un buon libro, oppure partecipare a una serie di incontri, con un calendario prefissato, dedicati al viaggio, alle geografie personali, a itinerari artistici e musicali. Dentro un’isola, per parlare del fuori.

20151004_151440

20151004_151343

20151004_151328

20151004_151400

C’era poi la cucina, che chissà a quanti avrà evocato quella della nonna con un bellissimo tavolone apparecchiato con frutta, spezie, vecchi utensili (bellisime anche le foto di utensili antichi appese tutt’intorno) e vasi di erbe aromatiche………….

20151004_150958

20151004_150958a

20151004_151038

20151004_152120

Molto suggestiva anche la soffitta piena di ricordi lasciati da diverse generazioni…….

20151004_150807

20151004_151737

20151004_151753_001

Nella stanza del mappamondo chiunque poteva cimentarsi nella composizione di un puzzle (chi non ha mai provato a farne almeno uno) e alle pareti le cartine geografiche quelle appese nelle aule che ci hanno visto studenti “qualche anno fa”

 

20151004_150832

20151004_151549

Oppure ancora, per chi voleva riposare un po c’era l’angolo relax con le sedie sdraio davanti alle finestre del Priamar che danno sul mare, una vista davvero rilassante (sembra che qualcuno si sia davvero appisolato) …………

20151004_151508

Ma secondo me, parere del tutto personale come del resto le sensazioni che ogni visitatore avrà provato, il pezzo forte era la stanza di Ada, una Signora di altri tempi ma ancora molto attuale, questa la sua storia così come era raccontata in poche righe su un foglio appeso vicino alle sue cose:
“Ada è nata nel 1925 ha vissuto a Savona, è morta ottantenne in una casa piena di valige e armadi. Era una donna bella e curata, tra i suoi ritratti compare una cartolina di Ava Gardner alla quale assomigliava. Quarantenne lascia Savona e va a Londra per imparare l’inglese. Arriva in un giorno di pioggia, prende un taxi, dopo varie incomprensioni riesce a trovare la sua stanza: decide di acquistare una mappa della città. Resterà a Londra per tre anni, fra il 1967 e il 1969, dividendosi tra la St. Antony’s School of English e il lavoro in un negozio di abbigliamento. Torna a Savona e va a vivere con i genitori, non realizzando i progetti che forse aveva in testa e perdendo la sua good pronunciation.. Del suo soggiorno londinese restano qualche lettera e i quaderni di grammatica. Sgombrando la casa di Ada un vecchio armadio ha rivelato una sorpresa: 173 camicie da donna , colorate, in pieno stile inglese anni Sessanta, ciascuna piegata nel proprio sacchetto di nylon, mai indossate. Cosa rappresentassero per lei non so dire: un’ossessione collezionistica, il sogno di una boutique, un racconto intimo di colletti, bottoni, seta e maglina. Chissà. Resta questo dono, emerso fra le pieghe del tempo, venuto a sorprenderci.
Ada è nome palindromo: lo si legge da ambo i lati”.

20151004_150526

20151004_150728

20151004_151919

Ecco, un vero e proprio viaggio, dentro una serie di ambienti e dentro noi stessi, in grado di regalarci emozioni e un senso di benessere, osservando i visitatori si notava nei loro occhi all’inizio della visita un po di stupore che via via però lasciava il posto a sensazioni piacevoli. Ed è proprio quello che abbiamo provato noi.

20151004_143731_001 20151004_144426

 

 

 

 

 

 

 

L’Associazione Savonaturalmente ha anche pubblicato su YOUTUBE un video relativo alla manifestazione, eccolo qui sotto……….


Savonaturalmente

Savonaturalmente – Festa del Benessere


nascita e dintorni

Nei giorni 2, 3, e 4 Ottobre 2015 la nostra Associazione Nascitaedintorni, nell’ ambito del Progetto WIDE a cui aderiamo, sarà presente all’esposizione “Savonaturalmente” che si terrà a Savona presso il complesso del Priamar.

nascita e dintorni

 (vedi la location su Google Maps)

Vi aspettiamo numerosi, il nostro stand sarà nel Palazzo del Commissario al primo piano orari di apertura ….

  • Venerdì 2 Ottobre: ore 15.00 Apertura, ore 24.00 Chiusura
  • Sabato 3 Ottobre: 10.00 Apertura, ore 24.00 Chiusura
  • Domenica 4 Ottobre: 10.00 Apertura, ore 21.00 Chiusura

Vieni a trovarci, anzi come dice lo slogan della manifestazione, “Vieni a trovarti”

Savonaturalmente non è solo un esposizione ma è soprattutto “un’ Associazione che nasce dall’esigenza di trovare una strada verso il Benessere inteso come Ben-Essere, Ben-Vivere e Ben-Convivere con il mondo che ci circonda ascoltando quel naturale richiamo verso una società umana più equilibrata e giusta e dove il rispetto degli altri e del nostro pianeta devono tornare ad essere valori imprescindibili. Il progetto crea, nella città di Savona, uno spazio di divulgazione, informazione, aggregazione e servizi.” Per saperne di più visita il sito ufficiale, clicca qui.  

Locandine dell’evento

nascita e dintorni

nascitaedintorni d

nascita e dintorni

Segui l’evento su Facebook

Facebook2-150x150

 

 

 

 

Why Bio 8-9-10 Maggio – Savona

Salone Why Bio 8-9-10 Maggio 


whybio1

I giorni 8, 9, e 10 Maggio 2015 la nostra Associazione Nascitaedintorni partecipa a Why Bio salone del Naturale, del Biologico, del Benessere e della Tecnologia Ecosostenibile che si svolgerà a Savona alla fortezza del Priamàr.  Un evento unico dove potrete scoprire il mondo naturale del benessere. Venite a trovarci.

La location sarà il Palazzo del Commissario – Fortezza del Priamàr di Savona.  (clicca per vedere la location su Google Maps)

whybio4whybio5

Orari

  • Venerdì 8 Maggio ore 15.30/18.30 (inaugurazione e apertura al pubblico)

  • Sabato 9 Maggio dalle 9.00 alle 19.30 (ogni ora sarà presentato un incontro/convegno a tema)

  • Domenica 10 Maggio dalle 9.00 alle 19.00 (ogni ora sarà presentato un incontro/convegno a tema)

whybio2 “Why bio?” L’evento si rivolge a tutti coloro che gravitano intorno al mondo bio, alle eccellenze gastronomiche, alla natura, all’ecologia, al benessere psico-fisico, la cosmesi sino ad arrivare all’arredo e alla sensibilizzazione dei temi rivolti all’ambiente. L’evento è ad ingresso libero. Siete tutti invitati!!!!!

Why bio lo trovate anche su Facebook2-150x150